La mia casa ecologica: ecco perchè la candeggina non disinfetta

La candeggina: l’alleata indiscussa di mamme e nonne non ha i poteri magici tanto sperati.

Le più fedeli la usano, oltre al bucato, anche per pavimenti, superfici e sanitari. Il suo odore pungente negli anni ci ha fatto associare pulito ed igiene. La realtà è decisamente diversa, la candeggina è un semplice ossidante ma non deterge e non disinfetta. Fatto ancora più eclatante è che esiste una legge,  nello specifico la legge 2006 n. 296 che vieta l’utilizzo di candeggina per la pulizie ordinarie, perchè ritenuta responsabile di inquinamento e nociva per la salute.

Che la candeggina fosse altamente inquinante e nociva lo sapevamo tutti, ma che il suo grado d

i tossicità l’ha fatta bandire per l’uso domestico lo sanno davvero in pochi. Per essere più precisi, la candeggina per la legge italiana non è un disinfettante in quanto non riporta una Registrazione presso il Ministero Della Sanità.

I rischi nelle pulizie domestiche

Quindi perché la candeggina ci dà questo effetto bianco? Grazie al suo potere ossidante può sbiancare una superficie ma non la rende davvero pulita. Un costo troppo alto in termini di salute per un’igiene così scarsa. Sulle superfici porose compie addirittura l’effetto contrario, accumula lo sporco di volta in volta con effetti igienici negativi. Per non parlare della pulizia della rubinetteria, delle docce e dei metalli in generale, il rischio è di arrugginirli se non li risciacquiamo accuratamente. Tantissimi altri materiali temono la candeggina, fate caso alle istruzioni di pulizia della vostra nuova cucina o cameretta, la candeggina ha una bella croce sopra, evitare assolutamente.

CANDEGGIO?

A quanto pare l’unico uso sensato della candeggina è per il bucato dei bianchi. Però anche in questo caso la delusione non è da poco. Il nostro bucato sarà bianco e impeccabile senza nessuna macchia, ma di fatto non sarà davvero pulito. Come se non bastasse c’è sempre il solito problema, è altamente inquinante. Sappiate che esiste una candeggina ecologica, il nostro buon Percarbonato di Sodio (Ecosale), altrettanto efficace e decisamente più sicuro.

Facciamo i conti con la realtà: la ricerca che svela gli effetti negativi della candeggina sui bambini

Mentre cercavo la legge che vieta l’uso della candeggina per le pulizie ordinarie mi sono imbattuta in decine e decine di articoli che demoliscono l’efficacia di questo prodotto. Leggere le informazioni nel web è come assistere a una puntata di Mistero e credere che l’invasione aliena sia già in atto. Un tantino difficile, però quando si tratta di candeggina stiamo parlando di ipoclorito di sodio diluito in una soluzione acquosa, non c’è niente di mistico nella faccenda se si afferma che la candeggina non ha nessun potere battericida e anti muffa, perché stiamo parlando di una sostanza chimica. Nonostante ciò la nostra cara wikipedia riporta erroneamente poteri miracolosi, ma non preoccupatevi, non c’è un disegno massone dietro a questa disinformazione ma semplicemente grandi multinazionali e interessi economici a quanto pare più importanti della nostra salute e quella del Pianeta.

Sapete che la candeggina, secondo una ricerca, aumenta il rischio di incidenza di infezioni respiratorie nei bambini? Scopri i dettagli dell’indagine su un campione di 9 mila bambini -> CANDEGGINA E INFEZIONI NEI BAMBINI